Claudio Baglioni: Tutti qui

Baglioni
Domenica dopo quasi 10 giorni di prove al Palasojourner, il nuovo tour di Claudio Baglioni “Tutti qui”,  è partito da Rieti con la consueta “data 0” che prevede il raduno del Clab. E’ stato fatto un resoconto sullo stato di salute finanziario e sulle attività del Fan’s Club. In quell’occasione Claudio ha cantato tutte le canzoni con le quali ha aperto i suoi tours, dalla fine degli anni settanta ad oggi. Lunedi e martedi invece, i primi due concerti  veri del cantautore romano. “Tutti qui” è una raccolta dei suoi più grandi successi, collezionati in quasi 40 anni di carriera, eseguiti senza inutili fronzoli e ghirigori stilistici. Queste canzoni riacquistano, secondo me, il fascino delle edizioni originali.

Ecco le mie impressioni, ormai sto diventando un’habituée delle recensioni: 

  • Il palco è quadrato, centrale, ed occupa quasi tutto il parterre. Baglioni canta su quattro fronti, avvicinandosi spesso al suo pubblico ma contrariamente alle scenografie dei tours precedenti, questo palco è statico, non c’è nessuna pedana mobile o tapis roulant, solo un’accozzaglia disordinata di casse colorate (di quelle che vengono usate per trasportare gli strumenti e le luci) che contengono televisori sui quali scorrono immagini e filmati di repertorio dei concerti passati. Una specie di autocelebrazione che non mi è piaciuta molto. Tutti gli strumenti musicali che verranno utilizzati durante lo spettacolo (e sono tanti) sono già sul palco, il che aggiunge altra confusione. Gli occhi di bue sono piazzati negli angoli, in cima alle quattro colonne come nell’ultimo tour e gli operatori sono bloccati lassù per tutto il tempo, sistemati in una specie di sedile di automobile. Lungo tutto il perimetro del palco c’è una fila di fari bianchi che ogni tanto, puntano in alto e grazie ai fumogeni, crea l’illusione di una tenda traslucida che racchiude lo spazio della scena; questo effetto è interessante ed è quello che mi è piaciuto di più, anche perchè il resto dei giochi di luce è abbastanza semplice per non dire banale.
  • Come di consueto, Baglioni canta per tre lunghe ore e dopo un attimo di défaillance allo scoccare della terza ora, quando stecca e sembra che non ce la faccia più, si riprende alla grande e non mostra ulteriori cenni di cedimento. Purtroppo per noi, lavoratori del bar e del merchandising, non è previsto nessun intervallo e lo staff ci costringe a tenere le luci spente. Che bei ricordi,  quando nel ’92, una pausa di venti minuti a metà spettacolo ci permetteva di arrotondare l’incasso in modo consistente!
  • Sarà l’età, sarà l’autunno che si avvicina ma anche Claudio è ingrassato e ha messo sù un po’ di pancetta: l’ho notato durante le prove quando indossava una camicia bianca leggermente aderente. Per lo spettacolo ha preferito giustamente qualcosa di più morbido e scuro.
  • In linea di massima, le canzoni di Baglioni mi piacciono ma devo dire che, nel complesso, questo nuovo spettacolo non mi ha entusiasmata, l’ho trovato un po’ piatto, non succede niente. La mia esperienza in fatto di tournées mi dice che devo aver pazienza e metabolizzare le novità. Dopo aver visto e rivisto lo stesso spettacolo, stranamente, mi piace sempre di più…. e meno male! Per farvi un esempio, ho visto lo show di Baglioni 52 volte nel ’91-’92.  A volte, seguiamo Ligabue che mi piace a priori, ma altre volte ci tocca sorbirci Gigi d’Alessio o gli Articolo 31 e la pillola è più difficile da mandar giù. Spero che il fenomeno di assuefazione si ripeta anche in questo caso.
Le date del tour si trovano su patapan.it, il sito ufficiale dell’artista.
Annunci

4 thoughts on “Claudio Baglioni: Tutti qui

  1. Incredibili ‘sti uomini… tutti ad ingrassare con l’età… non c’è più religione né rispetto ;-P
    Baglioni mi piace a pezzi, qualcosa sì, qualcosa no…
    Ma Ligabue è terribile, le sue canzoni sono tutte uguali… stessa musica, cambiano le parole. Gigi D’Alessio non lo reggo, gli Articolo 31 non so neppure chi sono 😉

  2. Baglioni piace anche a me ma tre ore di concerto e più di una volta non credo di poterlo sopportare!!! Certo sempre meglio di una sola canzone di Gigi D’Alessio ^_^
    Quest’anno Baglioni viene anche giù a Taranto ma non credo andrò al concerto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...