Chiavi di ricerca

Loupe

Le mie statistiche sono deprimenti: dicono che i visitatori del mio blog sono proprio pochini (solo 1000 dal 21 gennaio, data del mio arrivo su WordPress. Meglio pochi ma buoni, è vero ma non vorrei che questi internauti si pentissero di aver cliccato su un mio link. Per ricompensarli della loro scelta, cercherò nella misura del possibile, di rispondere ad alcune domande che hanno posto al Sig. Google prima di sbarcare qui da me.

Ecco la lista delle chiavi di ricerca più rilevanti che portano al mio blog:

  • stemma di famiglia  [Il mio è questo]
  • villa maria cecilia hospital cotignola [qui c’è il sito ufficiale]
  • chi ha eseguito la gamma knife il casco lo tolgono dopo il trattamento? [sì tranquilli, non ve lo fanno portare anche a casa. Se vi interessa le mia esperienza, vi rimando al mio tag “salute”]
  • domande esistenziali stupide
  • mont saint michel maree [qui trovate gli orari delle maree]
  • corredo della nonna
  • stemma donoratico [eccolo qui]
  • omino martello pneumatico
  • planche a trou pour réglementation des praires [ma mai sentita nominare?]
  • per i pulcini appena nati cosa gli devo dare da mangiare? [non ne ho idea, mi dispiace, cerca altrove]
  • volare come una rondine [piacerebbe anche a me!]
  • maccaferri melania topless [mi dissocio dalle robe porno]
  • set de 12 couverts de steak [addirittura 12, tanta fame eh?!]
  • gio di tonno ingrassato [gulp!]
  • gif porno [ancora!? ho già detto che mi dissocio]
  • rettili mugello [cioè? lucertole su due ruote?]
  • canottiera the situation [????]
  • bombola di gas rossonera [l’unica che ho è celeste]
  • rifugio del gatto di cecina indirizzo [è vicino all’Acquavillage]
  • outlet barberino all’aperto? [sì, se no sarebbe un normale centro commerciale]
  • www.ywa rize me le dali da mlkhe pa chante rung da [cosa????]
  • crepes qu’est-qu’ on mette dans le crepes?? [tante cose buone!]
  • capsule allargare la natiche [ebbasta con le robe porno!]
  • uova di chiocciola foto [eccola qua]
  • fiera del madonnino brutta [se lo dici tu. In effetti era meglio prima]

E’ strano vedere che alcuni degli argomenti non c’entrano assolutamente niente con me. A volte rimandano sicuramente ad immagini che ho usato per illustrare i miei posts ma quelli più astrusi mi lasciano perplessa, specialmente quella capsula per allargare le natiche! 😛

Annunci

Bloggin day per Rossella Urru

Liberate Rossella

R

ossella Urru è una volontaria del Comitato Italiano Sviluppo dei Popoli (CISP), ONG che da tempo opera nel campo profughi di Tindouf in Algeria. Nella notte tra il 22 e il 23 Ottobre 2011, è stata rapita insieme ad altri due volontari spagnoli nel deserto del Sarawi.

La Farnesina mantiene il più stretto riserbo sul lavoro delle diplomazie al fine di non intralciare in alcun modo le operazioni per riportarla a casa.  Teniamo presente  che sono in tutto 10 gli italiani rapiti nel mondo. Questo silenzio non deve diventare oblio, bisogna tenere alta l’attenzione: Mi auguro che Rossella sia liberata al più presto, manca da casa già da troppo tempo, 129 giorni per la precisione.

Oggi 29 febbraio il “Bloggin Day“, giorno in cui i bloggers decidono di parlare di un unico argomento, è dedicato a lei. Per approfondimenti potete andare sul sito di Rossella o sul blog di Sabrina Ancarola . Su twitter da dove è partita l’iniziativa l’hashtag dedicato è #freeRossellaUrru.

Twitter or not twitter…?

Twitter logo

Questo è il problema! Sono sempre stata una persona molto concisa e credo che il microblogging di Twitter potrebbe essere un ottimo sistema per esprimermi ma mi sembra di essere sbarcata in un altro mondo, completamente diverso da quello di Facebook e mi pare che le guide non siano molto diffuse.  Avrei forse dovuto concentrarmi esclusivamente sullo studio a tempo pieno di WordPress in modo da non sottoporre i miei neuroni ad uno sforzo eccessivo ma la curiosità per questi cinguettii era troppo forte e mi sono buttata alla cieca lanciando il mio primo tweet. Sarà meglio approfondire il discorso prima di combinare guai.

Ce la farò a capirci qualcosa?

Migrazione

MigrazioneIn previsione dell’imminente chiusura di Splinder ho pensato a cosa fare del mio blog: abbandonarlo così com’è o trasferirlo su un’altra piattaforma? E’ vero che sono più di 3 anni che non ci scrivo niente, tuttavia mi dispiacerebbe perdere per sempre traccia di pensieri di una parte della mia vita. E’ una specie di back up, un modo per metterlo in salvo. Poi, se prendo confidenza con il nuovo mezzo, mi tornerà forse lo stimolo per sfruttarlo appieno, chissà?

Intanto così, mi lascio una porta aperta

On line

ADSL
La linea ADSL è stata attivata, finalmente. Il trasloco può definirsi concluso e archiviato. Tutto funziona, adesso posso ricominciare a postare con più regolarità. Risponderò ai commenti che mi avete lasciato in questi giorni tornerò ad essere più presente. Questo blog è stato lasciato all’abbandono per troppo tempo: è ora di tagliare le erbacce e di dare una spolverata in giro.
 

Buongiorno a tuttiiiiiiii!!! 🙂

Strane combinazioni

***L’articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale***

CreazioneLa consegna diretta dei cat-lendari ad una coppia di “clienti” di Follonica si è rivelata piena di sorprese: Non si trattava di due persone qualunque: In qualche modo le nostre strade si erano già incrociate virtualmente, ci eravamo lette a vicenda. I blogs hanno uno strano potere, intrecciano fili sottili tra perfetti sconosciuti. Entrambi amanti dei gatti, entrambi sopravvissuti ad un’emorragia cerebrale. Finalmente, ho potuto confrontare le mie sensazioni con qualcuno che sa di cosa parlo! Ah.. dimenticavo….. un’altra coincidenza: Fabiana portava una catenina con un triskell come ciondolo! Siamo felicissimi di avervi incontrati. A presto, Fabiana! Un monte di auguri, Emi!

Quando il fato ci mette il ditino……

Voltiamo pagina

Archivio
Mi fa impressione vedere che il tutti i miei posts del 2007 sono stati inghiottiti in un solo boccone e archiviati. 2006……2007……Oggi. E’ il momento di svoltare pagina, di guardare avanti. Spero di poterlo fare con fiducia ed ottimismo.

Un anno con Jazz & Gigi

***L’articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale***

J&G
Ecco la copertina della prima raccolta dei fumetti di Gigi e Jazz. L’autrice si dimostrata, una persona speciale, che mi pregio di contare tra le mie amicizie. Se amate i gatti non potete perdervi questo libro. Le strisce che raccontano in modo ironico e divertente la vita dei due gatti di casa sono assolutamente deliziose, lo sanno bene i tanti affezionati del blog di Gigi e Jazz, che hanno potuto seguire le loro avventure giorno per giorno. Cliccando sull’immagine potrete sbirciare sul simpatico retro copertina.

Da oggi la potete trovare in tutte le librerie.
Ecco la scheda completa del libretto:
TITOLO:
J&G – un anno con Jazz&Gigi
AUTRICE: Ilaria Isaia
EDITORE: Mursia
COLLANA: Felinamente & C.
CODICE ISBN: 978-88-425-388
Prezzo: 10,00 €

Segnalo anche che su questo sito di vendite on line è possibile acquistarlo  al prezzo promozionale di € 9,00.
In bocca al micio Ilaria, ti meriti un enorme successo!!!

Giochino

book
Sono stata chiamata in causa da MarcoGe per partecipare a questo giochino tra bloggers:

"Sfogliare il libro più vicino a voi sino alla pagina 123. Da questa giungere sino alla sesta, settima ed ottava riga per poi riportarne il testo sul vostro blog. Chi vuole prendervi parte lo faccia pure… l’onere del partecipante è comunque di nominare tre persone affinché proseguano il gioco."

  • ripresa in toni di grigio
  • 2-Amplificata
  • Aumentando del 30 % la saturazione
(Tratto da Manuale pratico di Fotografia digitale di PC Open del 2004)

Passo il giochino a Sweetie, Deb75 e a Etellenie; poi decidano loro se farlo o meno, c’è il libero arbitrio, che diamine!

Per un’estate serena

iostoconloroCito testualmente le parole di Giu84,  l’autrice di questo banner perché non c’è niente da aggiungere. "In vista dell’estate spero che qualcuno di voi abbia la voglia di inserirlo nel proprio blog…Dimostriamo tutti assieme il nostro sdegno, le nostre voci assieme potranno diventare un grido che si propagherà sempre più forte."  Un clic sull’immagine vi porterà direttamente sul suo blog. Magari lasciatele un commento,  per farle sapere che siamo in tanti a pensarla come lei.