Storia di un sequestro di persona

Sequestro

omenica 20 Luglio, un importante personaggio per la vita di molte persone di mia conoscenza è stato prelevato dal suo domicilio e portato in un “luogo segreto”. Sono stati giorni di ansia e preoccupazione per la sottoscritta che cercherà di ricostruire la cronistoria di questa “brutta vicenda di cronaca”. Continua a leggere

Michel L.

Oscar

Ho scoperto che mia mamma è la cugina della moglie di uno zio di un musicista/compositore famosissimo in Francia (e non solo), che nella sua carriera ha vinto ben 3 premi Oscar e una caterva di altri riconoscimenti importanti. Quasi quasi, sfrutto la lontanissima parentela per chiedere uno sconto sui biglietti d’ingresso al cinema 😉

Per la serie “lei-non-sa-chi-sono-io”! 😉

Longevità 

100
Aabato abbiamo festeggiato il centesimo compleanno di Solidea, la mamma di Marcello, una donna forte, sana, lucida che non si lamenta mai. Un pranzo in famiglia, la torta con tre candeline a forma di numero (se no la torta sarebbe costata meno delle candeline ) e la processione di amici e vicini che hanno riempita la casa di piante (la sua grande passione) hanno scandito la giornata. Oggi dovrebbe venire il sindaco a portarle il mazzo di fiori che aspetta da anni. Tanti auguri!

Volleyball

VolleyballPer non pensare troppo ai cartoni che stanno piano piano invadendo il nostro spazio vitale, oggi pomeriggio, siamo andati a vedere la partita di pallavolo Piombino/San Vincenzo. La nostra nipote Silvia portava la maglia N.2 e devo dire che se la cava molto bene. La nostra atleta preferita ha buone predisposizioni: E’ sempre in movimento sui piedi, è molto attenta, reattiva e segue ogni azione fino in fondo, questa è una grande qualità. Brava! Vorrei solo consigliarle di star un po’ più giù sulle gambe perché contrariamente a quanto si potrebbe pensare, nella pallavolo si gioca di più con le gambe che con le mani.

Quanti ricordi! Quanta nostalgia!
Ho cominciato tardi, (avevo 14 anni) ma questo sport mi è subito entrato nel sangue e mi ha dato grandi soddisfazioni. Ero anche bravina, e gli ultimi anni ho giocato in serie D. Quando sono arrivata in Italia ho dovuto abbandonare la competizione e mi è dispiaciuto tantissimo. Silvia ha iniziato da poco ma si vede già che è dotata e che ha ampi margini di miglioramento.

Forza Silvia, Zio Marcello ed io, facciamo il tifo per te!

Mini addobbi natalizi

PresepinoHo liberato la mensolina porta DVD e ho preparato il mio angolo natalizio: Un presepino e un alberino, tutto in formato rigorosamente mini. Ogni anno, M. ci prova e mi chiede “Si fa l’albero?” e regolarmente la risposta che riceve da me in tono perentorio è “Non ci pensare nemmeno!” perchè lui vorrebbe addobbare un albero normale ma in 40 m2, o piuttosto in QUESTI 40 m2, è un’idea assolutamente impraticabile. Non vorrei essere costretta a spostare tavolino e sedie in giardino per far spazio all’abete, fa freschino!

Quando Natale cadrà di Giugno, se ne riparlerà!


J‘ai libéré l’étagère des DVD et j’ai préparé mon petit coin de Noël: une petite crêche et un petit sapin, en format strictement mini. Chaque année, M. tempte le coup et me demande “Si on faisait l’arbre de Noël?” et à chaque fois il reçoit de ma part une réponse qui ne laisse aucun doute  “Ôte-toi ça de la tête!” Parce que lui, il voudrait décorer un sapin normal mais dans 40 m2 (ou plutôt, dans NOS 40m2), c’est une idée à écarter à priori. Je n’aimerais pas trop devoir déplacer table et chaises dans le jardin pour laisser la place au sapin, il fait un peu frais!

Quand Noël tombera en Juin, on en reparlera!